La Reperibilità è da Considerarsi Orario di Lavoro

La Reperibilità è da Considerarsi Orario di Lavoro

La Reperibilità è da Considerarsi Orario di Lavoro

In questo video l’avvocato del lavoro Gianluca Lavizzari dal canale YouTube Studio Legale Lavizzari commenta la Sentenza della Cassazione 32418 del 22/11/2023 chiamata a pronunciarsi sulla domanda di un gruppo di pompieri addetti ad una base militare americana sul territorio italiano che rivendicavano il diritto al compenso per lavoro straordinario in relazione ai turni di pernottamento in loco.

 

Riportiamo qui di seguito un riassunto del video.

La Cassazione chiamata a pronunciarsi sulla domanda di un gruppo di pompieri addetti ad una base militare americana sul territorio italiano che rivendicavano il diritto al compenso per lavoro straordinario in relazione ai turni di pernottamento in loco, riferendosi a legislazione e giurisprudenza comunitaria, conclude, anzitutto, che il tempo di reperibilità va considerato a tutti gli effetti orario di lavoro a prescindere dal fatto che sia resa o meno la prestazione.

In sede comunitaria, infatti, vige un sistema binario che considera il tempo del lavoratore o di lavoro o di riposo con la precisazione che è da considerarsi di riposo solo il tempo durante il quale il lavoratore possa dedicarsi liberamente ai propri interessi personali e sociali con conseguente esclusione, dunque, del tempo durante il quale il lavoratore debba comunque assicurare la propria reperibilità.

Osserva ancora la Cassazione che la normativa comunitaria riserva a quella nazionale ogni questione relativa alle modalità di retribuzione del lavoratore nei periodi di mera reperibilità.

Su tale premessa la Cassazione conclude rigettando il ricorso sulla base del principio secondo il quale il mancato pagamento di tale porzione di orario di lavoro quale lavoro straordinario ma bensì con indennità di pernottamento non risulta contrario né alla normativa europea né a quella nazionale.

Del resto, con la sola esclusione delle ferie, la retribuzione anche nazionale collega direttamente la retribuzione alla prestazione che, come detto, in caso di mera reperibilità, è solo eventuale, è solo messa a disposizione.

Non esitate a contattare gli Avvocati del Lavoro dello Studio Legale Lavizzari, per una consulenza.

Potrebbe interessarti anche